fbpx

Ventata d'innovazione

Location: Roma
Area: Intero immobile - 7600 mq
Cliente: Società di gestione del Risparmio
Project time: 2018 - 2019

Nuovo impianto di climatizzazione e di aria primaria
Partendo dall’esigenza di sostituire uno dei due gruppi frigoriferi per la climatizzazione di un intero stabile è stata prevista una riqualificazione generale che ha portato a numerosi interventi. Oltre all’aspetto prestazionale, essenziale in questo tipo di progettazione, è stata l’attenzione dedicata alla pulizia formale e all’ordine compositivo di quanto realizzato per consegnare spazi funzionali, facilmente manutenibili ed esteticamente improntati all’organizzazione spaziale.

L’intervento si inserisce nelle opere di riqualificazione impiantistica dell’immobile ad uso uffici sito in Roma in zona Tor Tre Teste. Partendo dall’esigenza di sostituire uno dei due gruppi frigoriferi per la climatizzazione dell’intero stabile è stata prevista una riqualificazione generale che ha portato a numerosi interventi: la sostituzione delle due UTA per il trattamento dell’aria della ventilazione di palazzo, il rifacimento completo della centrale di pompaggio, il rifacimento completo della distribuzione delle due sotto-centrali (canali, tubazioni e valvolame), il rifacimento dei Quadri Elettrici a servizio delle centrali con l’adeguamento dell’impianto elettrico e un nuovo impianto di regolazione per una gestione all’avanguardia in grado di garantire minori consumi e un maggior controllo manutentivo.

L’immobile è suddiviso in due corpi di fabbrica speculari, ognuno dei quali dotato di apparecchiature indipendenti per la climatizzazione estiva e per l’aria primaria; le criticità maggiori, oltre al malfunzionamento di uno dei gruppi frigoriferi, derivavano dalla rumorosità delle UTA posizionate all’esterno del fabbricato sopra la copertura piana posta al piano 5°, dalla vetustà delle apparecchiature installate con gli alti consumi che ne derivavano e dall’assenza di comunicazione fra gli impianti installati fra i due immobili.


L’adeguamento delle centrali tecnologiche ha avuto il compito di rispondere da un lato all’esigenza di completare la riqualificazione degli impianti di climatizzazione con la sostituzione delle apparecchiature principali ormai obsolete, dall’altro di ottimizzare i consumi energetici, di garantire i corretti livelli acustici delle unità di trattamento aria nel pieno rispetto delle normative vigenti e di garantire tramite l’installazione di un bypass la possibilità di far funzionare entrambi i corpi di fabbrica con un solo gruppo frigorifero nell’eventualità di avaria di uno dei due esistenti.

Al fine di realizzare quanto sopra indicato è stato fatto un rilievo di dettaglio sia della parte impiantistica, sia degli spazi in copertura e dei sottotetti posti al di sotto del tetto a falde. Conseguentemente è stato redatto il progetto per la realizzazione degli impianti e delle relative assistenze murarie.

In risposta all’esigenza di dover contenere la rumorosità delle macchine originariamente installate in copertura si è pensato si posizionare le nuove UTA all’interno del sottotetto con le conseguenti difficoltà operative per l’inserimento e la movimentazione delle apparecchiature nelle aree selezionate, risolte attraverso un’attenta progettazione impiantistica e degli aspetti logistici del cantiere arrivando a sfruttare al millimetro gli spazi a disposizione.

Oltre all’aspetto prestazionale, essenziale in questo tipo di progettazione, è stata l’attenzione dedicata anche alla pulizia formale e all’ordine compositivo di quanto realizzato per consegnare spazi funzionali, facilmente manutenibili ed esteticamente improntati all’organizzazione spaziale.

Parlaci della tua
idea

Seguici sui social

facebook1-fad-studio-architettura-roma
instagram1-fad-studio-architettura-roma
linkedin1-fad-studio-architettura-roma
pinterest1-fad-studio-architettura-roma