fbpx

Inserti in giallo

Location: Roma
Area: 400 mq
Cliente: Società di Gestione del Risparmio
Project time: 2017

Ogni azienda ha bisogno di una propria immagine coordinata; data dall’insieme di quegli elementi grafico-visivi che trasmettono in modo diretto e armonioso l’immagine di un’azienda, cioè il “vestito” che indossa, rendendola riconoscibile a tutti. Questa immagine deve poter essere trasmessa anche dal punto di vista architettonico; elementi di vario genere contribuiscono a rendere unica l’immagine aziendale, attraverso interventi calibrati in base a ciò che si vuole comunicare.

Ogni azienda ha bisogno di una propria immagine coordinata; data dall’insieme di quegli elementi grafico-visivi che trasmettono in modo diretto e armonioso l’immagine di un’azienda, cioè il “vestito” che indossa, rendendola riconoscibile a tutti.

Questa immagine deve poter essere trasmessa anche dal punto di vista architettonico; elementi di vario genere contribuiscono a rendere unica l’immagine aziendale, attraverso interventi calibrati in base a ciò che si vuole comunicare.

La proprietà per cui abbiamo sviluppato il concept, in cui vi hanno sede diverse aziende, aveva necessità di un intervento di riconoscimento visivo degli spazi, sia all’esterno che all’interno.


L’ingresso principale, la hall con la reception e gli sbarchi ascensori sono spazi che ci hanno permesso di creare un fil rouge visivo/architettonico dello spazio, donando unicità agli ambienti.

Per fare ciò abbiamo deciso di utilizzare il colore come leitmotiv della progettazione; in particolare è stato selezionato il giallo, che attraverso la sua emotività avrebbe reso unico l’ambiente.

La scelta è ricaduta su questo colore poiché con il suo tono caldo, suscita libertà e movimento, vitalità e soprattutto crea un’atmosfera allegra ed accogliente, tutti elementi che caratterizzano l’azienda.

L’ingresso all’edificio è arretrato rispetto alla facciata ed è caratterizzato da pilastri rivestiti con carter metallici gialli, che


attraverso tagli diagonali e un gioco di pieni e vuoti conferiscono dinamismo e contemporaneità all’immagine finale. Per continuità, sono stati utilizzati dei carter anche per accogliere le indicazioni delle varie aziende all’intero edificio.
Una volta entrati ci si trova di fronte la Hall in cui vengono localizzati la sala d’attesa sulla sinistra e la reception sul fondo; da quest’ultima si sviluppano anche i vari accessi agli sbarchi ascensori.

La zona reception è caratterizzata da uno spazio rettangolare; due dei suoi lati sono composti da un bancone angolare dal rivestimento geometrico; linee diagonali lo arricchiscono e definiscono porzioni in parte caratterizzate dal medesimo giallo presente nel resto del progetto.


Gli altri due lati sono costituiti da due strutture in legno e metallo che creano una griglia visiva di protezione alla reception e che vanno anche a definire lo spazio di camminamento per i fruitori.

Il bancone con la sua struttura rigida e diagonale genera movimento visivo ma mira con la sua forma a indirizzare l’andamento dei flussi dei fruitori nello stabile.

Il suo aspetto esteriore viene invece ad espandersi in tutto l’ambiente della hall; le diagonali da terra salgono fino al controsoffitto su cui una geometria gialla fa da padrona e dove elementi illuminanti puntuali e lineari sottolineano la volontà di basarsi su rigide geometrie nell’intero concept.


Anche per gli sbarchi ascensori abbiamo provveduto ad un restyling sviluppando due ipotesi progettuali:
la prima prevede che i tagli diagonali e il colore giallo invadano anche in questa zona pareti, soffitto e pavimento creando un gioco delicato che nello stesso tempo ingloba anche gli accessi laterali ai vari uffici.
La seconda opzione prevede di arricchire la prima con un rivestimento in pannelli corten sulla parete di ingresso agli ascensori creando maggiore contrasto visivo.

Parlaci della tua
idea

Seguici sui social

facebook1-fad-studio-architettura-roma
instagram1-fad-studio-architettura-roma
linkedin1-fad-studio-architettura-roma
pinterest1-fad-studio-architettura-roma
error: © FAD Fucine Architettura Design