fbpx

Eterea bellezza

Location: Roma
Area: 150 mq
Cliente: Società di Gestione del Risparmio
Project time: 2020

Quando uno spazio viene progettato con l’obiettivo di creare stupore, i dettagli diventano il fulcro magico per emozionare. In questo progetto la scelta delle finiture, la bellezza dei corpi illuminanti e le pareti vegetali creano un ambiente armonico e vitale che suscita sorpresa e bellezza. Una Reception/hall può diventare molto di più dei servizi che offre, può diventare un’eterea bellezza.

La proprietà dell’immobile in questione, sito a Roma, ha richiesto lo sviluppo progettuale di alcune aree dell’edificio per renderlo appetibile all’affitto; abbiamo così sviluppato il progetto della hall di ingresso, dell’area reception e degli sbarchi ascensori.

La hall presentava spazi angusti e poco sfruttati sia dagli ospiti che dai dipendenti della struttura. Il nostro intervento ha avuto come obiettivo quello di realizzare uno spazio esclusivo, con materiali ed arredi di grande qualità, per ridonare lustro allo spazio di progetto. La nostra proposta è stata quindi quella di rendere più funzionale l’area reception posizionando il desk in modo che fosse più visibile dall’ingresso principale, aumentandone anche la dimensione.


Il desk diventa uno dei punti focali dell’intero progetto: è caratterizzato da forme morbide ed accoglienti e nella sua fascia superiore un nastro in bronzo dorato, gli dona un carattere unico ed esclusivo. L’impatto visivo più potente lo dona il corpo illuminante sospeso sull’area desk, la lampada “Algorithm” della Vibia. Una lampada magica realizzata da una struttura in tubulare flottante da cui, a varie altezze da noi definite, dipartono delle sfere a Led sospese; il gioco da noi creato, dona movimento e fa pensare concettualmente ad un cielo stellato. Nella parte retrostante la reception, invece, abbiamo pensato di abbattere la maggior parte delle partizioni interne, in modo da creare due ambienti differenti: un’area di attesa per i clienti e una sala riunioni a disposizione di tutti i conduttori presenti nell'immobile.


L’obiettivo generale è stato quello di valorizzare l’eleganza che contraddistingue questi ambienti, attraverso un’attenta rimodulazione degli spazi e una scelta di materiali che ne aumentino luminosità e ariosità: le boiserie bianche, gli accenti di bronzo dorato ed il legno chiaro, sono stati gli elementi principali.

Abbiamo dato particolare importanza al rivestimento delle pareti, caratterizzandole ora con il ritmo dettato dalle geometrie delle boiserie, nelle quali si va ad integrare anche la segnaletica interna dell’immobile, ora con il verde dei giardini verticali.

Quest ultimo elemento diventa un filo conduttore che accompagna il visitatore dalla vetrina di ingresso fino allo sbarco ascensori: la vetrina è infatti caratterizzata da una grande parete-giardino e da uno schermo per il digital signage; entrando poi nella hall di ingresso è subito presente una colonna di vegetazione che accoglie il nome dell’immobile e in prospettiva si scorge la parete di fondo della sala riunioni, che funge da fondale verde; infine, per dare continuità formale a tutto il progetto abbiamo previsto una porzione di giardino verticale anche nell’area sbarco ascensori.

L’area di attesa è caratterizzata da un rivestimento a parete, che prosegue anche come controsoffitto, composto da doghe di legno, tra le quali viene integrata l’illuminazione. La sala riunioni invece, completamente a vista, è separata dalla sala d’attesa con un sistema di pareti vetrate ed è caratterizzata principalmente dalla parete verde che fa da sfondo all’intero progetto del piano terra.


Per entrambi gli ambienti, la scelta di arredi di design ha permesso di creare un ambiente prezioso.

Per quanto riguarda la pavimentazione, infine, abbiamo scelto di accostare a quella esistente una pavimentazione continua in resina per tutte le aree comuni, per la sala riunioni, l’area di attesa ed una porzione della pavimentazione dello sbarco ascensori.

Abbiamo affrontato il tema del restyling partendo dalle problematiche estetiche e di obsolescenza degli elementi di cui è caratterizzato lo stato ante-operam, superandole in modo da ottenere un ambiente di grande qualità e valore.


Parlaci della tua
idea

Seguici sui social

facebook1-fad-studio-architettura-roma
instagram1-fad-studio-architettura-roma
linkedin1-fad-studio-architettura-roma
pinterest1-fad-studio-architettura-roma
error: © FAD Fucine Architettura Design