fbpx

Corsa a cavallo

Location: Fiumicino (RM)
Area: 10.000 mq
Cliente: Privato
Project time: 2014

Sviluppare il progetto di un maneggio è stato, per il nostro studio di architettura, una sfida interessante e avvincente dove abbiamo dovuto tener conto di tantissimi fattori tecnici, progettuali, estetici e funzionali. I cavalli sono tra gli animali più amati e per prendersene cura occorre progettare idonei spazi che rispettino la loro natura.

Il cavallo è un animale sensibile ed elegante, ha bisogno di costante cura e attenzione. Chi è innamorato di questo animale ha un attenzione verso lo stesso quasi maniacale. È quindi molto importante per il proprietario il luogo ed il come questi animali vivono. Sviluppare il progetto di valorizzazione di un maneggio è stato, per il nostro studio di architettura, una sfida interessante e avvincente partendo proprio da questi presupposti. L’immobile è sito nel Comune di Fiumicino (RM), in una zona originariamente a destinazione agricola e che ha visto nel corso degli ultimi 20 anni una forte urbanizzazione con la realizzazione di una serie di complessi immobiliari residenziali e commerciali, a ridosso della Nuova Fiera di Roma e in direzione dell’Aeroporto Internazionale “Leonardo Da Vinci”.


Questi fattori, insieme alla presenza di numerosi servizi sopra citati, della grande densità abitativa e al flusso viario, ci hanno permesso di sviluppare un progetto mirato e calibrato per la zona. Il complesso immobiliare è composto da tre edifici che si sviluppano intorno al grande galoppatoio all’aperto. Il primo edificio ha una funzione di “Club House”, il secondo è destinato a galoppatoio coperto ed il terzo edificio destinato alle scuderie e al ricovero dei cavalli. Il nostro obiettivo è stato quello di un restyling dell’intero complesso immobiliare attraverso interventi di consolidamento e di ristrutturazione, con il miglioramento delle condizioni energetiche, lo sviluppo dell’intera area esterna attraverso nuovi percorsi, aree ludiche, aree destinate alla ristorazione del Club House con l’obiettivo di creare uno spazio bello, armonico e funzionale;


il luogo ideale dove poter trovare ristoro e tranquillità dopo una giornata trascorsa intensamente inseguendo la propria passione per l’equitazione. Per l’edificio destinato a Club House, oltre al restyling totale, abbiamo previsto lungo tutto il suo perimetro la posa di una pavimentazione autobloccante che ospitasse sia delle nuove aree relax (composte da ombrelloni, poltrone e divanetti) che il dehor destinato alla consumazione, posto vicino all’area ristorazione facente parte del Club. A ridosso di quest’area abbiamo progettato i Paddock, cioè delle piccole aree esterne recintate adibite al ricovero temporaneo dei cavalli per permettere anche ai più piccoli di interagire con gli animali. La Club House è inoltre circondata da aiuole, prati, siepi e una vegetazione studiata e di effetto ed accoglie anche un’area ludica per i più piccoli. Il galoppatoio coperto è composto da una struttura portante in pilastri di cemento armato e da grandi travi sagomate in legno lamellare. Tra le campate delle travi, sono posizionati dei travetti lignei con tavolato, il tutto irrigidito da tiranti in acciaio. I muri perimetrali sono stati arricchiti da listelli in metallo frangisole (brise soleil) che oltre a movimentare esteticamente le grandi pareti, permettono il ricircolo dell’aria, un’illuminazione naturale e anche giochi di luce. Tutta la struttura è illuminata artificialmente da luci pendinate poste tra le campate delle travi. L’interno, semplice, è composto dall’area destinata alla scuola di equitazione e al galoppatoio composta da terriccio apposito delimitata da una staccionata in legno, ed attorno si sviluppa una pavimentazione autobloccante dove ci sono anche sedute dove riposarsi o prepararsi per le lezioni. L’edificio delle scuderie è stato studiato nei minimi dettagli.


Le pareti laterali ed anche quelle che dividono le varie stalle sono state progettate in modo tale che, per il benessere psichico del cavallo, consentano la vista e la socializzazione tra equini ed è proprio per questo che abbiamo ricavato delle grandi aperture tra le stalle stesse. Tutte queste aperture permettono anche il riciclo dell’aria oltre che una maggiore luce naturale, molto importante per il benessere degli equini. Una delle aree più importanti di tutto il progetto è comunque il galoppatoio esterno attorno cui ruotano tutti gli edifici sopra citati. Il galoppatoio è caratterizzato da una vasta area composta da terreno naturale e delimitata da staccionate dove al centro è possibile svolgere manifestazioni, gare, attuare l’insegnamento e l’ippoterapia. Un progetto che si integra nell’ambiente circostante diventando, a tutti gli effetti, un servizio di qualità e una piacevole scoperta.

Parlaci della tua
idea

Seguici sui social

facebook1-fad-studio-architettura-roma
instagram1-fad-studio-architettura-roma
linkedin1-fad-studio-architettura-roma
pinterest1-fad-studio-architettura-roma