fbpx

Accademia delle Arti

Location: Roma
Area: 210 mq + 300 mq
Cliente: Privato
Project time: 2013

La danza è una disciplina che fonde il divertimento con il rigore, la precisione con l’emozione. Abbiamo dunque pensato di creare degli ambienti che servissero non solo ad accogliere al meglio questa disciplina, ma che rappresentassero questo mondo attraverso l’utilizzo di materiali puri, forme nette e colori neutri. Gli ambienti progettati aumentano o diminuiscono il loro spazio attraverso la realizzazione di pareti mobili vetrate, realizzate per adattarsi alle diverse tipologie di ballo.

L’Accademia delle Arti conta due differenti sedi nel quartiere dei Colli Portuensi a Roma, una zona di tipo residenziale spaziosa ed abitata da tante giovani famiglie. Le due sedi sono ben distinte l’una dall’altra poiché una è posta al pian terreno di un edificio residenziale mentre per l’altra abbiamo realizzato un vero e proprio immobile a sé stante, costituito da un piano interrato e da due piani fuori terra comprensivi di copertura calpestabile.
Grandi vetrine su strada comunicano la ripartizione degli spazi interni e fanno da supporto alle vetrofanie raffiguranti una ballerina che danza circondata da note musicali.
Subito visibile dalle vetrate è la zona di ingresso arredata con leggere poltroncine colorate che si contrappongono al blocco monolitico che funge da bancone reception a sua volta decorato con intagli e sormontato da una lastra verticale su cui è inciso il logo della scuola, mentre a terra il pavimento in parquet evoca le classiche sale di danza.

Nel nuovo edificio, una scala in acciaio collega con leggerezza il piano terra al piano primo; una trave sorregge i gradini rivestiti in legno ed il parapetto in ferro decorato con motivo geometrico. In generale il layout degli interni segue uno stile nitido e lineare finalizzato alla realizzazione di ambienti che pongono al centro il corpo e la sua libera espressione nello spazio.
Per questa ragione è stato pensato un ambiente in grado di adattarsi alle diverse necessità: una grande parete manovrabile con un sistema di scorrimento unicamente a soffitto, divide se necessario gli spazi, permettendo di creare o un unico ambiente o più ambienti separati.
La palette di colori selezionati è sobria ed elegante: bianco sulle pareti, grigio chiaro al pavimento ed in alto fasce grigio antracite delimitano i vari ambienti. Negli spogliatoi invece il blu tenue si accende lungo le pareti.



Superfici a specchio e sbarre in legno corrono lungo le pareti mentre a terra è stato montato un pavimento innovativo e di concezione moderna: un tappeto antiscivolo in gomma montato su pedane ammortizzanti permettono di evitare ogni tipo di shock ai ballerini.
Un controsoffitto fonoassorbente con finitura in legno, elimina il riverbero dovuto alla riproduzione di brani musicali durante gli allenamenti per permettere un elevato comfort acustico.
Molta attenzione è stata dedicata all’impianto di areazione e climattizzazione dimensionato in maniera tale da permettere un buon ricambio d’aria e ossigeno ed una giusta e costante temperatura per l’estate e per l’inverno.

Parlaci della tua
idea

Seguici sui social

facebook1-fad-studio-architettura-roma
instagram1-fad-studio-architettura-roma
linkedin1-fad-studio-architettura-roma
pinterest1-fad-studio-architettura-roma